REPERTORIO

REPERTORIO

[wpseo_breadcrumb]

Terra

È un progetto fotografico nato dalla collaborazione di Loris Petrillo e Mimmo Pepe, fotografo di eccellenti qualità artistiche che opera nel territorio pugliese.
Centinaia di scatti tra lo splendido panorama della Murgia barese di corpi in movimento, ora mossi dal vento, ora immersi nella terra dei campi incolti, ora incastrati tra la pietra di antichi trulli. Queste suggestive immagini, carpite con grande sensibilità e obiettività dall’artista Mimmo Pepe, impregnate di caratteri, odori e ricordi di un tempo ormai passato, fanno di TERRA un progetto unico e ampiamente apprezzato.

Sisters
(2007)

Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 2 interpreti
Produzione MDA Produzioni Danza/Compagnia Petrillo Danza
In collaborazione con Danzarte
Coreografia e regia: Loris Petrillo
Musiche AA VV
Disegno luci: Loris Petrillo

Attraverso un percorso cronologico della vita di due sorelle, SISTERS raccoglie come in un album di ricordi tutte le sfaccettature di un legame unico, irripetibile e straordinario che merita di essere valorizzato: il rapporto fraterno.

SISTERS è la condivisione di un gioco, è la complicità, è il contrasto della manifestazione di due modi differenti di essere, è la dolcezza di un lieto evento, è la comprensione di una difficoltà, è la maturità di donne ormai adulte, l’ironia della proiezione nel futuro di due donne già anziane, è la disputa o la condivisione dell’amore e dell’attenzione delle medesime persone.

Que se passe-t-il?
(2007)

Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 1 interprete
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo
Musiche: Maja Ratkje

Que se passe-t-il? porta in scena una donna che nella apparente incertezza e difficoltà di trovare una collocazione alla sua condizione umana,ricorre al suo strumento divinatorio più intimo,l’intuito.
E’grazie al suo intuito e al suo istinto infatti che può scoprire la verità delle cose,sapere cosa c’è da sapere e vedere cosa c’è da vedere, dunque scegliere, scegliere metaforicamente se davanti ad un bivio la strada giusta da imboccare è l’una o l’altra.

Fruits Box
(2005)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 7 interpreti
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo

Fruits box è una pièce dall’impatto forte ed energico a tratti ironico,è un gioco di ritmi incalzanti creato dai corpi e dalle voci dei danzatori in continua relazione con cassette di frutta colorate ora lanciate in aria,ora disposte l’una sull’altra in una torre in equilibrio,ora fatte da appoggio a cantori allo sbaraglio.

Spostamento Obbligato
(2005)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 6 interpreti
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo

Dai tratti decisamente più malinconici, Spostamento Obbligato pone l’attenzione sull’imponente fenomeno delle migrazioni di tutti quei popoli che hanno abbandonato la loro terra in cerca di una nuova collocazione, di un nuovo posto, contribuendo con le loro lunghe marce simili agli stormi di uccelli al cambiamento dell’aspetto del mondo.

Salomè Donna nella Luna
(2004)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 8 interpreti
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo
Musiche: Gerrard, Reger, Barber, Svodoba, The Almighty
Prima nazionale Teatro Comunale di Modena

Ancor prima che il pubblico abbia preso posto in sala, la Salomè firmata Loris Petrillo irrompe la scena con un coro di Angeli della morte che con frasi dell’Apocalisse di Giovanni l’Evangelista incalza un ritmo che rimanda all’antico rito della mattanza, di pescatori impegnati ad intrappolare i pesci tra le loro reti. Questa scena di apertura vuole metaforicamente ricordare quanto accadde a Giovanni rinchiuso nel fondo della cisterna e poi dato in pasto alla famiglia reale.
Nell’elaborazione della sua Salomè, Loris Petrillo pur partendo dalla versione letteraria di O.Wilde espande il suo piano di ricerca a fonti sacre e storiche tra cui i Vangeli di Matteo e di Marco, le Antichità giudaiche di Giuseppe Flavio, l’Apocalisse di Giovanni l’Evangelista, il cantico dei cantici, Hèrodias di G. Flaubert, Erodiade di G. Testori.

Bobby Sands
(2004)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 5 interpreti
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo
Musiche: Gerrard, Yazzbann

Bobby Sands, figlio di un’Irlanda martoriata dai conflitti tra cattolici e protestanti, fu arrestato nel 1972 accusato di essere in possesso di una pistola artigianale. E’ qui che ebbe inizio la sua disperata protesta di prigioniero politico che terminerà solo in seguito ad un lungo digiuno di 66 giorni, allorchè il suo corpo cesserà di vivere.
Lo spettacolo vuole ricordare quanti come Bobby Sands hanno perso in vita la loro libertà di uomini pur ritrovandola per l’eternità in seguito alla loro morte.

Je voulais te dire
(2003)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 3 interpreti
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo
Musiche: B. Britten, G. Ligeti
Prima nazionale Arenzano – Rassegna Arenzano danza

Je voulais te dire è una breve pièce creata per tre danzatori. Pur breve nella durata, questa pièce esplora ampiamente il mondo delle relazioni umane e ciò che le rende difficili, ovvero le parole negate che necessitano invece di essere dette.

Il racconto della sposa
(2003)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 6 interpreti
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo
Musiche: Kronos Quartet, Gerrard, mus.trad.cinese
Prima nazionale Teatro Libero – Roma

Percorrendo l’intera evoluzione fisica e psichica di una donna, il Racconto della Sposa è a tutti gli effetti un vero e proprio racconto dal quale emergono prepotentemente la forza istintiva, creativa ed ancestrale dell’ universo femminino naturale e selvaggio che inestricabilmente le appartengono.

Il tango della depressione
(2003)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Creazione per 5 interpreti
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo
Musiche: Stick & String Quartet
Prima nazionale Teatro Libero – Roma

Attraverso un’ accurata analisi della quotidianeità della vita di coppia, il Tango della Depressione è una satira esilarante che non perde occasione per ironizzare sui disperati tentativi di una coppia nel relazionarsi e confrontarsi in cui l’uno si ostina a prevaricare sull’altro.

Anatomia di un dolore (2002)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Videodanza
(Rassegna “Il Coreografo Elettronico” – Napoli)
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo

Merlino l'Incantatore (2002)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Produzione Compagnia Petrillo Danza
Coreografia: Loris Petrillo
Musiche: Nyman, Pontes, Goldenthal, Patton, Archive
prima nazionale Teatro Comunale di Modena

Blood's colour (2001)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Produzione Compagnia Petrillo Danza
In collaborazione con Tuscania Teatro
Coreografia: Loris Petrillo

Odore di terra (2000)

Asphalt/Compagnia Petrillo Danza
Videodanza
Produzione Compagnia Petrillo Danza
In collaborazione con Tuscania Teatro
Coreografia: Loris Petrillo

lorispetrillo.it/en/

Other creations

powder danza
Powder
don quijote danza
Don Quijote
van gogh danza
Van Gogh
oneplusone performance
One+One=One
medea carne della mia carne
M.carnedellamiacarne
La pelle del popolo nudo
il cece nel secchio danza
Il cece nel secchio